L’amministratore delegato americano di Binance prevede 100.000 dollari Bitcoin entro il 2022

Coley ha detto che i Bitcoiners hanno potuto vedere una versione „accelerata“ dell’encierro del 2017 che alla fine ha portato il prezzo a 100.000 dollari.

Catherine Coley, amministratore delegato del braccio statunitense di Binance, vede l’attuale corsa dei tori Bitcoin come un segno che l’asset crittografico potrebbe raggiungere un prezzo fino a 100.000 dollari.

Parlando ieri all’agenzia di stampa KLTA, Coley ha detto che il recente rally del prezzo del Bitcoin (BTC) – passando da 19.000 dollari a più di 34.000 dollari in meno di un mese – potrebbe essere dovuto ad un’impennata del numero di investitori istituzionali che si interessano all’asset crittografico. Ha aggiunto che lo spazio cripto potrebbe vedere un rally „accelerato“ sulla base di quanto accaduto prima dell’encierro del 2017, in cui il prezzo della BTC è salito di oltre un anno dopo il dimezzamento delle ricompense nel luglio 2016.

„Dove forse pensavamo che forse 50.000 dollari avevano un senso, questo numero sarà sicuramente un po‘ più alto di quello a mio parere“, ha detto Coley. „Penso che andremo verso i 75.000-100.000 dollari per Bitcoin entro la fine del 2021“.

L’amministratore delegato di Binance.US non è l’unico a fare previsioni rialziste per il prossimo anno. Dan Held, crypto exchange Kraken, leader nella crescita, dice dall’anno scorso che il Bitcoin potrebbe entrare in un „superciclo“ nel 2021, portando il prezzo a 1.000.000 di dollari. In un video postato sul suo canale YouTube la scorsa settimana, Held ha previsto che il prezzo del Bitcoin si muoverà molto di più di un „aumento di 100x“ basato sull’adozione crescente del bene crittografico.

L’attuale corsa dei tori ha anche catturato l’attenzione delle maggiori testate giornalistiche. Bitcoin è finito sulla prima pagina del Financial Times, il giornale economico internazionale con sede nel Regno Unito, per il 4 gennaio:

Al momento della pubblicazione, il prezzo del Bitcoin è di 33.410 dollari, essendo aumentato del 4% nelle ultime 24 ore.